Seguici sui social più usati    facebook like facebook google plus google communities youtube twitter linkedin       
High School Game, la parola ai Partner: Ente del Turismo di Malta PDF Email Visite: 7036

students - victoria gateMalta è una destinazione ottima per qualità-prezzo, dotata di infrastrutture turistiche d’eccellenza, oltre allo splendido mare, ai divertimenti e all’ottimo cibo.

Ben nota agli italiani che per l’86% la consiglierebbero ad amici e parenti, è anche meta preferita per chi desidera fare una vera vacanza studio. 

A parlare dell’isola di Malta è Giulia Gambacciani, marketing and comunication executive presso Malta Tourism Authority (www.visitmalta.com/it).

Cominciamo presentando l’Ente del Turismo di Malta. Che tipo di attività svolgete?

L’Autorità per il Turismo di Malta (MTA) ha un ruolo diversificato, ma in particolare si occupa di creare e di curare le relazioni. 

dwejra

Noi siamo i mediatori dell’industria del turismo di Malta, il suo socio in affari, il promotore del marchio del paese e siamo qui per formare, mantenere e gestire le società di interesse con tutti gli azionisti del turismo. Ciò significa prima di tutto rivolgersi ai visitatori delle isole maltesi, tuttavia noi lavoriamo anche a stretto contatto con i nostri soci del settore privato. Più importante ancora, aiutiamo a rafforzare le risorse umane di quest’industria, a garantire i livelli più elevati possibile e la qualità del nostro prodotto turistico e ad incoraggiare le relazioni con i media locali ed internazionali. Il nostro ruolo in particolare è quello di:

  • promuovere e far progredire Malta quale destinazione turistica;
  • consigliare il Governo sulle operazioni per il turismo ed emettere autorizzazioni in base all’Atto;
  • contribuire al miglioramento del livello delle risorse umane nell’industria turistica;
  • consigliare il Governo sulla pianificazione e lo sviluppo dell’industria del turismo e sulle infrastrutture a sostegno di tale industria.

Cosa consiglia di visitare a Malta?

mdina - gate

Con oltre 7000 anni di storia e le bellezze naturali che caratterizzano l’arcipelago c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Sicuramente sono imperdibili i tre siti patrimonio dell’UNESCO: i templi megalitici considerati i più antichi edifici autoportanti conosciuti dall'uomo.

Uno, tra tutti gli altri, è molto caro a Malta ed è stato anch’esso dichiatato patrimonio dell’umanità: l'Hypogeum, un labirinto di stanze sotterranee usate probabilmente sia come luogo di sepoltura, sia come luogo di culto.

Infine il terzo sito che può vantare il marchio UNESCO è la capitale Valletta, una città moderna costruita dai Cavalieri di S. Giovanni e che è un vero e proprio capolavoro barocco. Imperdibili tra le altre attrazione la Concattedrale di San Giovanni, con l’unico quadro mai firmato dal Caravaggio ed il più grande da lui dipinto, il Palazzo dei Gran Maestri ed il Museo dell’Archeologia.

Da non trascurare poi l’isola di Gozo, rinomata per essere un tranquillo paradiso per chi vuole fare un salto indietro nel tempo e nello spazio. 

notte bianca

Il fascino dell'isola sorella di Malta è immediatamente evidente: è più verde, più rurale e più piccola, e si pensa che sia la leggendaria isola di Calipso citata nell'Odissea di Omero. L’ultima isola dell’arcipelago è Comino, un vero e proprio paradiso per gli amanti dello snorkeling, del windsurf, delle immersioni e delle escursioni. In particolare consiglio un giro in barca alla Laguna Blu, le cui acque turchesi sono assolutamente irresistibili.

Per chi vuole sceglierla come meta di studio?

L’arcipelago maltese, sotto influenza britannica per oltre 160 anni, è uno dei rari paesi al mondo veramente bilingue: tutta la popolazione si esprime indifferentemente in maltese o in inglese. Giornali, televisioni e radio britanniche sono seguite quotidianamente dagli abitanti dell’isola, e produzioni teatrali in lingua inglese vanno assiduamente in scena.

A Malta oltre quaranta scuole di lingua offrono corsi per tutte le tasche e per tutti i livelli e la maggior parte di esse si sono federate in un’associazione, il FELTOM (Federation of English Language Teaching Organisations of Malta), a tutela della professionalità degli insegnanti e a garanzia della qualità della formazione. 

selmun

In ogni momento dell’anno non solo giovani studenti, ma anche numerosi dirigenti, professionisti appartenenti alle categorie più disparate e uomini d’affari provenienti da tutta Europa, scelgono di perfezionare la propria conoscenza dell’inglese seguendo corsi personalizzati o collettivi presso uno degli istituti maltesi. La maggior parte di questi permette di associare un programma generale d’inglese ad una precisa formazione professionale, consentendo di consolidare le proprie conoscenze pratiche ed al tempo stesso assimilare e utilizzare un vocabolario specifico, in relazione diretta con i propri interessi lavorativi.

Le scuole di lingua garantiscono inoltre un’adeguata sistemazione a chi frequenta i corsi ed un’ampia possibilità di scelta: hotel, pensioni, appartamenti in condivisione, nonché soggiorni presso una famiglia maltese o in residence.

Per il tempo libero, le numerose attività extrascolastiche proposte dalle scuole maltesi creano un clima disteso e stimolante che favorisce gli incontri e la nascita di amicizie tra gli studenti: immersioni, arrampicata su roccia, escursioni in barca a vela e in bicicletta, trekking… a Malta non c’è mia tempo per annoiarsi!

isle of mtv

Perché avete scelto di essere partner di High School Game?

I fattori che ci hanno portato a scegliere di supportare questa iniziativa sono stati numerosi, ma un ruolo determinante lo ha giocato la convergenza mostrata sul concetto di “imparare divertendosi”: Malta è la destinazione ideale per coniugare lo studio dell’inglese, una delle due lingue ufficiali dell’arcipelago, con il divertimento, essendo numerose le attività extracurriculari che si possono praticare, sia nel caso si tratti di una gita di classe o di una vacanza studio.

Come l’azienda da Lei rappresentata ha deciso di supportare concretamente  "la grande sfida tra le migliori scuole Italiane"?

MTA è uno degli sponsor principali del concorso (www.highschoolgame.it ) ed ha scelto di farlo per sostenere un’iniziativa importante che stimola l’apprendimento e la partecipazione degli studenti grazie all’ausilio di nuove tecnologie e modalità innovative di formazione, considerando il fatto che anche le nostre scuole di lingua condividono lo stesso orientamento.

st johns co-cathedral

Quale aspetto del concorso l’ha colpita maggiormente?

Ci è piaciuta l’idea di sostenere un’iniziativa che mettesse al centro i giovani e la cultura, due aspetti che sono strettamente legati a Malta.

Il nostro arcipelago è infatti da sempre una meta molto amata dai ragazzi, non solo per la vibrate vita notturna, ma anche per la possibilità di fare una vera vacanza studio, che permetta di coniugare momenti di apprendimento della lingua inglese ad interessanti escursioni, giornate in spiaggia e molteplici attività sportive, come immersioni arrampicata su roccia, vela e molto altro.

Lei ha avuto modo di seguire da vicino la gara. Che sensazioni ha avvertito? Qual è la sua impressione?

I ragazzi si divertono e ricevono un messaggio molto importante: solo con una solida preparazione e con la cultura si può vincere, non solo nella sfida con le altre classi ma soprattutto nella vita. Sono sfide combattute ma leali che appassionano i ragazzi e gli spettatori.

Mi spiace che quando frequentavo io il liceo non sia mai stata organizzata una simile iniziativa, sarebbe stata un’ulteriore occasione per cementare i rapporti con i compagni di classe e per allacciare amicizie con i ragazzi delle altre sezioni.

1425629 10203055017080549 1846722646 n


Gli istituti scolastici Italiani possono aderire al progetto High School Game la cui partecipazione è gratuita.

Le iscrizioni saranno aperte fino al 15 marzo 2014. Info: 800.090.228 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .
Notizie, approfondimenti, servizi video su www.highschoolgame.it