Seguici sui social più usati    facebook like facebook google plus google communities youtube twitter linkedin       
Gli Istituti superiori vincitori d'Italia del concorso culturale High School Game PDF Email Visite: 3335

DSC0699Grande successo per la manifestazione che ha coinvolto il 25 e 26 maggio circa 40 scuole superiori giunte  da tutta Italia per la finale nazionale del concorso High School Game, organizzato da Planet Multimedia a bordo della Cruise Barcelona di Grimaldi Lines, ancorata al porto di Civitavecchia, che ha entusiasmato più di 100mila studenti, nel corso di questo anno scolastico, nell’ambito di un tour educational per “Imparare Divertendosi”.

Lo show, condotto da Alessandro Greco e Antonella Salvucci con il supporto di Alvin Crescini, ha visto trionfare la 3^ C del liceo classico “Nolfi” di Fano e la 4^ B del liceo “Giolitti-Gandino” di Bra (CN), vincendo il titolo di “classe più preparata di Italia” rispettivamente per la categoria 5^ e 4^ classe. I 4 emozionatissimi studenti fanesi  Giulia Falciani, Dalila Mentuccia, Marco Tiberi e Lara Mencarini hanno così commentato l’esito della gara: “Non credevamo di arrivare fin qui e addirittura di vincere questa edizione di High School Game. È stata un’esperienza fantastica che ci ha permesso di condividere le esperienze scolastiche con altri ragazzi di tutta Italia”. La meritata vittoria ha permesso ai vincitori di portare a casa il trofeo High School Game 2014 oltre ai prestigiosi premi offerti dai partner, tra cui la mini crociera per tutta la classe diretta a Barcellona  offerta dalla Grimaldi Lines.

I vincitori della medaglia d’oro insieme ai 2^ e 3^ classificati della categoria 4^, ovvero: 4^ B del liceo scientifico “Volta” di Ortona (CH) e la 4^ C del liceo scientifico-linguistico “Spallanzani” di Tivoli (RM) e della categoria classi 5^: 5^ D del liceo “Giolitti-Gandino” di Bra (CN) e la 5^ B del liceo scientifico-linguistico “Spallanzani” di Tivoli (RM), hanno ricevuto dalla Your Trainers Group borse di formazione in corsi su apprendimento, tecniche di memoria e comunicazione; Fondazione IDIS-Città della Scienza aprirà invece le porte per un ingresso gratuito presso il Science Centre di Napoli. E ancora premi da Ras Autonomia Scolastica, che ha offerto un abbonamento alla rivista per tutta la scuola; graziosi e istruttivi welcome kit da parte dell’Università Lumsa di Roma; zainetti ricchi di gadget da parte del Servizio Civile Nazionale e da parte dell’Università La Sapienza di Roma. Le 2^ e 3^ classificate potranno inoltre festeggiare la fine dell’anno scolastico con la compagnia del quiz game “Il Cervellone”, premio offerto da Planet Multimedia.

4^ Giolitti-Gandino-Bra (CN)

4Giolitti-Gandino-Bra-(CN)-DSC0725


4^ Spallanzani-Tivoli (RM)

4Spallanzani-Tivoli(RM)-DSC0687


4^ Volta-Ortona (CH)

4Volta-Ortona(CH)-DSC0728


Luca Ghera, Gianni Lazzeretti, Lorenzo Caponi, Renato Toni, sono invece i nomi degli studenti dell’Itis “Ferraris-Brunelleschi” di Empoli (FI), più preparati in ambito informatico, che si sono aggiudicati le ambite 5 Borse di studio a copertura del primo anno universitario presso l’Università Internazionale Telematica Uninettuno.

La sfida tra i professori, svoltasi domenica sera, è stata vinta dall’insegnante Maria Cavallo, docente dell’Istituto “S. Lopiano” di Cetraro, la quale si è aggiudicata il Viaggio in Thailandia offerto dall’Ente del turismo Thailandese, premio vinto anche da Enrico Manzone del Liceo “Giolitti-Gandino” di Bra (CN) per la categoria classi 4^ ed uno studente della 5^ PA “G. D. Romagnosi” di Piacenza, Donald Idrizi. “Una vittoria inaspettata e particolarmente entusiasmante che mi darà la possibilità di visitare la Thailandia, la Terra del sorriso e le sue bellezze naturali. Grazie ad High School Game – ha detto entusiasta la docente -, grazie a tutti gli organizzatori, grazie alla mia scuola e agli studenti selezionati che mi hanno permesso di rappresentare con onore e orgoglio la Calabria e soprattutto i licei di Cetraro”.

Tra i premiati speciali anche Vincenzo Cuzzola della 4^ del liceo “A. Volta” di Reggio Calabria diretto dalla preside Palazzolo che ha vinto la Borsa di Formazione offerta da Your Trainers Group del valore di 3.000 euro, riconoscimento ottenuto anche da uno bravissimo studente della 5^ F del Liceo “Giannone” di Caserta.

5^ Giolitti-Gandino-Bra (CN)

5Giolitti-Gandino-Bra(CN)-DSC0896


5^ Nolfi-Fano (PU)

5Nolfi-Fano(PU)-DSC0872


5^ Spallanzani-Tivoli (RM)

5Spallanzani-Tivoli(RM)-DSC0790


Tra i premi speciali anche 2 viaggi A/R donati da Air Dolomiti ai due studenti di 4^ e 5^ classe, entrambi del Liceo “Michelangelo” di Pontecorvo (FR) che hanno risposto in breve tempo e correttamente alla domanda dedicata alle tratte di airdolomiti.

L’appassionata sfida didattica è patrocinata dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, realizzata grazie al sostegno di numerosi partner: Grimaldi Lines, Your Trainers Group, Ente del turismo di Malta, Ente del turismo Thailandese, Università Telematica Internazionale Uninettuno, Università La Sapienza, Università Lumsa di Roma, Fondazione IDIS-Città della scienza, IED Istituto Europeo di Design, Air Dolomiti, Education First.

Presenti a bordo numerosi ospiti speciali tra cui Roberto Andreani del Servizio Comunicazione del Dipartimento del Servizio Civile Nazionale, Sandro Botticelli marketing manager dell’Ente nazionale del turismo Thailandese, Nicola Paravati, responsabile della comunicazione e direttore di Uninettuno.tv; Giuseppe Pacchiarotti, Capo Settore Orientamento universitario-tutorato dell’Università La Sapienza di Roma, Livio La Mattina, responsabile marketing Università Lumsa, Stefania Oliverio del Servizio Orientamento IED Roma con una giovane promessa della moda, Riccardo Greco, studente IED al terzo anno di corso nella sede di Roma che si è già distinto per le sue capacità, Riccarda D’Onofrio, Resp.le dell’ufficio scuola di Città della Scienza, Francesca Marino, manager partner passenger Grimaldi Lines; Massimo De Donno responsabile di Your Trainers Group.

20140526-162810

Ancora una volta High School Game ha rappresentato  un modo innovativo e coinvolgente di fare formazione capace di garantire la socializzazione tra studenti. La cultura che parla alle emozioni con il “linguaggio dei giovani”, con una forza inarrestabile che trasmette la voglia di imparare.

Lo spettacolo sarà presto trasmesso su Uninettuno Tv e sul sito http://www.uninettuno.tv/ .

Foto scattate da Paolo Russo