Seguici sui social più usati    facebook like facebook google plus google communities youtube twitter linkedin       
Il surrealismo di Dior PDF Email Visite: 820

DiorIl surrealismo di Dior
di Samira Solimeno

Nella giornata del 22 Gennaio Maria Grazia Chiuri ha presentato al museo Rodin d Parigi la collezione Couture Primavera/Estate 2018 della maison Dior, di cui è direttrice creativa dal Luglio del 2016.

La collezione, rigorosa e architettonica, costituisce un punto di svolta rispetto agli abiti leggeri e vaporosi realizzati nelle collezioni precedenti. 

Dior2L’ispirazione proviene dal surrealismo, e in particolar modo da Leonor Fini, artista che lo stesso Christian Dior conosceva bene. La sala quindi è arredata con un pavimento a scacchi, mentre sul soffitto pendono gabbie nere e parti del corpo realizzate in gesso bianco. 

Dior3Il bianco e il nero, i colori del subconscio, sono gli stessi usati in prevalenza sugli abiti, sui cui corpetti è spesso applicato il tema della gabbia. 

Le gonne presentano invece stampe optical e a scacchi. Particolari sono gli accessori. 

Il trucco architettonico delle modelle è esaltato da mascherine quadrate e da velette. 

Sui lobi troviamo nuovamente l’icona della gabbia in miniatura, mentre sul petto molte modelle sfoggiano delle frasi di Breton.

Fonte immagini: Dior