Seguici sui social più usati    facebook like facebook google plus google communities youtube twitter linkedin       
Quale Yoga per me? PDF Email Visite: 791

YogaLa Guida agli stili di Yoga più diffusi

Il benessere del corpo passa anche attraverso il benessere dello spirito e i grandi benefici che si hanno praticando yoga sono ampiamente confermati da tutti. Qualunque tipo di persona tu sia e qualunque fisico tu abbia, esiste un tipo di yoga che fa per te. Questa disciplina propone tante specialità diverse e in Italia esiste la Federazione Italiana Yoga, sul cui sito www.yogaitalia.com puoi trovare una lista di insegnanti iscritti all'Albo Nazionale.

Lo Yoga è adatto a tutte le età e può essere praticato in silenzio, concentrazione ed elevazione spirituale, ma anche in modo più energico e dinamico. Ne abbiamo selezionato sette diversi tipi con caratteristiche molto diverse. Se non sai quale scegliere, prima di iscriverti ti consigliamo di andare a parlare con l’insegnante e fare una lezione di prova.

L'Ashtanga yoga: il più “fisico”
È uno yoga tradizionale intenso e fisico che rende il corpo più elastico, composto da una serie di difficoltà crescenti: chi inizia parte con una serie primaria con una sequenza in piedi e il saluto al sole. Vigoroso e vivificante e richiede un tempo di adattamento per riuscire ad eseguire l'intera sequenza e la respirazione a tempo. Adatto a chi ricerca uno yoga dinamico e atletico per sviluppare forza e resistenza.

Scelti per Voi

Il Centro di Gioia di Gioia Croce
Via Aldo Moro, 6 - Torrita Tiberina (RM)

Di Cristina Monica
Via della Gavaccia - 00015 Monterotondo (RM)

Favale Porzia
4 km oltre il GRA (uscita 11) direzione Mentana
Colle Verde di Guidonia (RM)

Migliarino Loretta Centro di Yoga Namaste
Via Emilio Faà di Bruno, 14 - Roma

RYoga Sallustiano
Via Servio Tullio, 20 - 00187 Roma
Via dei Fienaroli, 28 - 00153 Roma

Centro Studi Yoga Roma
Via delle Alpi, 8 - 00198 Roma

Studio Iyengar Yoga di Deborah Ralls
Via Tagliamento, 45 - 00198 Roma

Bikram Yoga Roma
Via Aurelia, 190 B - 00165 Roma

Il Bikram yoga: per eliminare le tossine
Creato da un famoso yogi indiano Bikram Choudhury conosciuto in America, è composto da una sequenza di 26 posizioni in una coreografia che si esegue in una sala riscaldata a 40 gradi. Il principio del calore aiuta a stirare i muscoli e il corpo e ad allungarsi, mentre sudando molto si eliminano le tossine. Adatto a chi è in buona salute, senza problemi cardiovascolari, che desidera smaltire i chili di troppo.

Hatha yoga: il più famoso
È quello che si avvicina di più alla tradizione indiana ed è molto indicato per chi non ha mai praticato lo yoga. Consiste nella pratica di esercizi di respirazione o "pranayama", seguiti da posizioni fisiche, o asana, che devono essere mantenute armonizzando la respirazione. Le posizioni vengono eseguite in ordine di difficoltà crescente e si concludono con una seduta di rilassamento profonda, distesi a terra. Ti aiuta a controllare il respiro e aumenta la concentrazione e la vitalità.

Kundalini: per esaltare la tua energia sessuale
Chiamato anche Tantra Yoga, non è solo una disciplina ma anche un metodo spirituale. Lo scopo è riuscire a liberare l'energia nella parte inferiore del corpo e permetterle di risalire attraverso i 7 chakra. I movimenti vengono eseguiti più velocemente che nello yoga classico e la respirazione è fondamentale per aiutare l'energia a circolare. Adatto a chi desidera intraprendere un percorso per liberarsi di tutte le tensioni fisiche e spirituali, ottimo per chi ha problemi sessuali.

Power yoga: lo yoga dinamico
È una disciplina creata in America per rispondere a problematiche e bisogni molto occidentali, come imparare a gestire e liberarsi dallo stress o dimagrire, senza nessun aspetto spirituale. La musica dà il ritmo alla lezione e le posizioni variano in funzione del livello energetico della classe. Altro elemento: c'è.

PrenataleYoga Prenatale: per prepararsi al parto
Utilissimo in gravidanza aiuta a migliorare la respirazione e l’ossigenazione del sangue materno, trasmettendo più ossigeno al bambino e favorendo così il suo ottimale sviluppo. Infonde serenità, attenua i malesseri della gravidanza ed è ideale per mantenere la forma prima e dopo il parto. Lo yoga prenatale. Consiste in movimenti e stiramenti semplici che rinforzano e rendono più elastica la muscolatura, molto sollecitata nei mesi che precedono il parto.

Lo Yoga della Risata: positività e ottimismo
Questo stile di yoga si pratica in gruppo e inizialmente si usano delle tecniche per stimolare la risata autoindotta, ma nel giro di poco tempo, questo semplice e stupendo gesto, diventa incredibilmente contagioso e anche spontaneo. Durante la pratica ci sono esercizi molto simili al pranayama, l’antica scienza della respirazione.