Seguici sui social più usati    facebook like facebook google plus google communities youtube twitter linkedin       
Studio dentistico Dr Ferrara PDF Email Visite: 5053

La salute dentale. L’importanza della prevenzione.

Un bel sorriso e una bocca ben curata sono sinonimo di salute, ma anche di sensualità. Per questo è importante effettuare dei controlli periodici presso specialisti accreditati per testare la salute dei nostri denti, specie se l’igiene orale a volte è un po’ trascurata o minacciata da abitudini (alimentari e non) poco salutari per i denti. Tecnologie e metodologie all’avanguardia caratterizzano gli studi dentistici del Dr. Calogero Ferrara e il suo staff di specialisti a cui abbiamo chiesto di rispondere ad alcune domande riguardo la salute dentale.

 

Perché abbiamo paura del dentista, come affrontarla? Risponde il Dott. Calogero Ferrara, Medico Specialista in Odontostomatologia. La paura del dentista inizialmente scaturisce dalla perdita di controllo del proprio corpo, che la persona avverte quando le sono fatti interventi nella bocca, che non riesce a vedere e sente di non poter gestire. Un altro fattore è quello di avere avuto in passato un’esperienza negativa.  Il dentista dovrebbe sempre informare e rassicurare il paziente evitando che abbia delle sensazioni dolorose repentine, generalmente recepite in maniera estremamente negativa e che possono lasciare un segno che riemerge sempre, anche per una semplice visita di controllo. La prevenzione è molto utile anche per problematiche non gravi ma che, se non curate, possono degenerare. Il fattore più importante in assoluto è il rapporto di estrema fiducia che il dentista riesce a creare con il paziente e può fare la differenza tra due professionisti che hanno la stessa capacità tecnica ma diversa sensibilità verso i bisogni della persona che hanno in poltrona.

DUE PAROLE SULL’IMPLANTOLOGIA Gli handicap dei portatori di protesi mobile (dentiere, scheletrati, protesi parziali in resina) sono molteplici: difficoltà nella vita quotidiana di relazione, problemi di alimentazione, di fonetica, di  igiene orale e, soprattutto, di estetica. Il limite principale di questo tipo di protesi è la sua instabilità. Tutti questi problemi possono essere finalmente superati grazie all’utilizzazione degli impianti dentali endossei in titanio. Con l’implantologia si riesce a ricreare una struttura simile a quella del dente naturale costituita dalla corona, cioè la parte visibile, e la radice, che è la parte sommersa che sostiene il dente. Gli impianti sostituiscono le radici naturali dei denti che sono andati perduti. L’applicazione non presenta particolari disagi per il paziente, in quanto viene effettuata in studio nel corso di una seduta di media durata solo in anestesia locale. La durata di un impianto, nei pazienti che non hanno particolare problemi di salute può essere paragonabile a quella di un dente naturale, o di denti ricoperti con corone o ponti fissi. Per coloro che hanno già una protesi mobile (o “dentiera”) che risulti troppo instabile per essere utilizzata, invece  che metterla da parte, è possibile renderla stabile applicando alcuni impianti sotto la protesi, con una spesa ragionevole. Anche in pazienti giovani, nei casi in cui manchino solo alcuni denti, gli impianti rappresentano una valida alternativa ai ponti, in quanto i denti sani, vicini a quelli mancanti, non vengono limati, e rimangono pertanto intatti.

 

Fare spesso la pulizia dei denti può rovinare lo smalto? Risponde la Dott.ssa Sabrina Ferrara, specializzata in Igiene orale. La pulizia dei denti  potrebbe portare a piccole alterazioni microscopiche dello smalto; mentre lasciare placca e tartaro a contatto con i tessuti duri e molli del cavo orale, possono creare problemi di sanguinamento gengivale, che se trascurato si trasforma in gengivite espulsiva (la cosiddetta piorrea). È molto importante quindi avere un buon mantenimento sia domiciliare che professionale, quest’ultimo con una frequenza che va dal 3 ai 6 mesi a seconda dello stato di salute generale del paziente.

Che cos’è la Pedodonzia? Risponde la Dott.ssa Giada Campagna. la Pedodonzia è la cura dei denti dei bambini. È fondamentale intervenire prima possibile, mediamente già ai 3 anni, non solo per curare in tempo eventuali carie ai denti da latte, ma soprattutto per abituare i bambini alla figura del dentista con il suo staff e le sue attrezzature;  è bene che questo avvenga possibilmente quando i bambini stanno bene e non hanno bisogno di interventi. Contrariamente a quello che ancora oggi si sente dire, che i denti da latte non devono essere curati in quanto si perdono, si deve in vero intervenire tempestivamente perché sino alla loro permuta (per gli incisivi intorno ai 6 anni e per i molari intorno ai 10-12 anni), i denti da latte hanno tutte quelle importanti funzioni che hanno i denti permanenti, con in più il compito di mantenere lo spazio libero. Quando i denti da latte cadono o vengono tolti prima del loro tempo naturale, costringono i bambini ad esperienze dolorose, garantiscono necessariamente il ricorso a trattamenti ortodontici, compromettendo nel contempo la  funzione masticatoria in assenza della quale si hanno svariati ed ulteriori problemi. Nei nostri centri i bambini troveranno un ambiente simpatico e gradevole, circondato da vari acquari pieni di pesci e tartarughine.

News: Radio frequenza – l’innovazione per la bellezza.

Nel nostro studio si eseguono anche trattamenti per estetica generale, consistenti nell’utilizzo di apparecchiature medicali “DERMAL” a radio frequenza. Trattamenti, non invasivi e non ablativi, efficaci per contrastare gli inestetismi del viso e del corpo.Il calore prodotto si sviluppa in profondita’ a seconda delle zone trattate e dello spessore del tessuto adiposo, senza provocare alterazioni all’epidermide. Determina una contrazione veloce del collagene e la stimolazione dei fibroblasti, il miglioramento del tono e dell’elasticita’ tessutale e una forte riduzione degli inestetismi correlati alla presenza di cellulite e adiposita’ localizzate. Genera anche dopo il trattamento effetti benefici di biorivitalizzazione cellulare e il miglioramento dei contorni corporei. Gia dalle prime sedute si ottiene un’azione anti-aging, rassodante e rimodellante dei tessuti cutanei profondi con effetto di biolifting.

Lo studio inoltre continua ad eseguire con successo la diagnostica digitale RX (ortopanoramiche, teleradiografie, politomografie atm), che offre notevoli vantaggi rispetto ai sistemi tradizionali: la riduzione di circa il 70% della dose dei raggi, un’eccellente qualità dell’immagine, un programma speciale per bambini, risultati immediati e risparmio di tempo.

STUDIO DENTISTICO DR CALOGERO FERRARA

Fiano Romano, in Via Aldo Moro 89 - Lunedì/Sabato dalle 10.00 alle 20.00 con orario continuato Per appuntamenti tel. 0765 389259 Sig.ra Donatella.

Roma, in Via della Fontanella di Borghese 23 - Lunedì /Venerdì dalle 10.00 alle 20.00 Per appuntamenti tel. 06 68134342-06 68809552

How can I help you? En qué puedo ayudarlo? Il personale dello studio è in grado di comunicare anche in inglese e spagnolo.