Seguici sui social più usati    facebook like facebook google plus google communities youtube twitter linkedin       
Una giusta posizione per una visione migliore PDF Email Visite: 1533

Orottica IschiboniImportate è seguire e monitorare la postura e la corretta impugnatura.

Un altro tema importante per la giusta crescita dei nostri bambini ce lo fornisce la signora Eleonora Ischiboni, titolare dell’Orottica Ischiboni di Fiano Romano Roma.

“Monitorare un bambino durante il proprio percorso di crescita, assume un’importanza fondamentale per una futura visione globale di vita e del mondo che lo circonda e dell’apparato visivo.

Pensate che, l’impugnatura dello strumento grafico, è l’elemento che influenza direttamente la posizione della testa e del tronco.

Orottica Ischiboni2In effetti, è proprio il tipo di impugnatura che genera una catena di reazioni muscolari che parte dalla mano fino ad arrivare ai muscoli del collo che condizionerà sia la posizione della mascella che l’inclinazione della testa.

Questa inclinazione, se superiore a 20° rispetto alla perpendicolare ideale, rischia di provocare una riduzione d’illuminazione sull’occhio opposto alla mano di scrittura favorendo problematiche di visione binoculare e stimolare difetti visivi asimmetrici.

L’educazione indotta dall’uso del pennino ad inchiostro, nella metà del Novecento, costringeva ad una impugnatura e una distanza di scrittura corretta, calibrando correttamente la pressione sulla punta. L’avvento della penna a sfera ha generato nuove impugnature, quasi mai corrette, che costringono il bambino a coprire la visuale dello scritto e/o ridurre la distanza al tavolo di lavoro, comportando una maggiore richiesta di convergenza che può produrre affaticamento visivo, con difficoltà di messa a fuoco nei passaggi lontano vicino e quindi minore  efficienza  nell’apprendimento.

Orottica Ischiboni3Pertanto i professionisti della visione (oculisti, optometristi, ortottisti e ottici), dovrebbero farsi carico, di svolgere attività di screening direttamente nelle Scuole, proprio per individuare lacune e inadeguatezze in relazione all’età, alle richieste scolastiche e ambientali.

Questo lavoro dovrebbe interessare anche i maestri ed insegnanti che si occupano del processo evolutivo del bambino.

L’importanza di valutare oltre l’aspetto visivo, in senso classico, anche altri fattori e correlati fra loro, come l’aspetto posturale e la corretta impugnatura dello strumento grafico.

Solo con l’azione in sinergia di tutte le professionalità coinvolte, possiamo parlare correttamente di prevenzione e diagnosi precoce”.

Orottica Ischiboni
Fiano Romano (Rm)
Via A. Gramsci, 36 - Tel. 0765 480685
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.