Seguici sui social più usati    facebook like facebook google plus google communities youtube twitter linkedin       
Specialità culinarie realizzate per celiaci PDF Email Visite: 1359

Specialità culinarie realizzate per celiaciDalla produzione alla preparazione per offrire un servizio esclusivo

Negli ultimi anni la ristorazione è cambiata, gli “addetti ai lavori” si trovano a fronteggiare le nuove esigenze del cliente, le intolleranze, le allergie, dedicando una particolare attenzione nel servire pietanze sempre più ipocaloriche e tendenzialmente vegetariane.

Tra le varie richieste la più diffusa è sicuramente una cucina priva di glutine. La Celiachia, “ormai” riconosciuta come patologia, è una intolleranza molto seria che mette a dura prova il ristoratore, facendone cambiare il metodo nella preparazione e nel servizio.

Per questo, in favore dei celiaci, ci sono associazioni nate per garantire l’alimentazione fuori casa come l’ AIC, Associazione Italiana Celiachia, che fornisce costantemente informazioni alle attività di ristorazione che vogliono offrire un servizio adeguato e sicuro al cliente celiaco, vigilando periodicamente su di esse.

Maculato è inserito da più di 8 anni nelle guide della AIC come locale informato e riconosciuto, capace di garantire una somministrazione priva di glutine in tutto il proprio ricco menù partendo dalla produzione interna del pane, pasta, condimenti, dolci fino a tutto ciò sia richiesto e considerato indispensabile per salvaguardare il cliente intollerante.
Da questa nuova tendenza, e a garanzia di chi soffre di questa patologia, suggeriamo di fare attenzione a quale attività ci si rivolge. 
Tra i ristoratori sono in molti ad avere poca conoscenza, una limitata informazione o sottovalutano i rischi che potrebbero causare ai propri clienti a causa della contaminazione dei cibi.

COS’É LA CELIACHIA?
La celiachia è un intolleranza permanente alla gliadina, una enteropatia autoimmune. La gliadina è contenuta nel glutine, un
insieme di proteine a loro volta contenute nel frumento, nell’orzo, nella segale, nel farro, nel kamut ed in altri cereali minori.Ciò
rende tossici (nei soggetti affetti o predisposti) tutti gli alimenti derivato dai suddetti cereali o contenenti glutine in seguito a
contaminazione. L’intolleranza al glutine genera gravi danni alla mucosa intestinale quali l’atrofia dei villi intestinali.

ALIMENTAZIONE
La celiachia si combatte quindi con una dieta senza glutine: il riso, il mais, il grano saraceno, il miglio, la soia (ma non la salsa di soia perchè conrìtiene amido di frumento), l’amaranto, la quinoa in associazione con frutta, verdura, pesce, carne, formaggi, legumi ed altro possono tuttavia essere inseriti tranquillamente nell’alimentazione quotidiana del celiaco.

Specialità culinarie realizzate per celiaci Maculato.it

 


Visto su Destinazione Benessere 10

DestinazioneBenessere10 P23

DestinazioneBenessere10 250Clicca per aprire e scaricare in PDF il Magazine Destinazione Benessere 10

Clicca per sfogliare in flash player il Magazine Destinazione Benessere 10

Desideri una copia della rivista? Contattaci

GUARDA ANCHE
Scopri tutti i numeri del magazine

ORGANIZZI UN EVENTO
Utilizza i nostri canali di diffusione per promuoverlo

SEI UN OPERATORE DEL BENESSERE
Ti piace scrivere? Puoi pubblicare i tuoi articoli nella speciale rubrica dedicata “Consigli degli Esperti”

  

Seguici sui social più comuni   facebook like facebook google plus google communities youtube twitter linkedin